Contattaci Contattaci: +39 0583 958655

Bagno mosaico

Mosaico in bagno: una scelta che non passa mai di moda

I bagni con mosaico sono una scelta di stile che non passa mai di moda. C’è un motivo se sempre più persone decidono di adornare il proprio bagno sfruttando questa arte antica e poliedrica. La composizione dei mosaici rimanda alla tradizione, lasciando intatto il gusto moderno dato dalla giustapposizione dei diversi tasselli. Avere un bagno con mosaico significa scegliere di rendere la propria esperienza rilassante, unica e originale.

Un bagno in mosaico è semplice da ottenere, ma bisogna stare attenti a non commettere alcuni errori, per evitare di ottenere un effetto sbagliato. In questo articolo, vedremo nel dettaglio quali sono le opzioni migliori per il mosaico per bagno e ci soffermeremo sulla scelta dei colori e dei materiali più efficaci.

Rivestimento per bagni a mosaico: quali zone rivestire

La realizzazione del bagno in mosaico parte dalla scelta del rivestimento. I mosaici per bagno, infatti, si prestano alla decorazione delle pareti e possono essere assemblati sempre in modo diverso e innovativo. La grande libertà creativa offerta dai bagni mosaico ti concede la possibilità di scegliere quali zone del tuo bagno rivestire.

  • Bagno interamente rivestito in mosaico. Avere un bagno interamente rivestito in mosaico su pareti e pavimenti è una scelta ardita, ma non per questo da escludere a priori. In questo caso, si consiglia di evitare accostamenti di colore troppo forti e la creazione di disegni troppo complessi. Tieni conto, infatti, che, se decidi di rivestire il tuo bagno interamente in mosaico, questo avrà un grande impatto visivo. Scegli una palette di massimo tre colori e abbinali tra di loro in modo armonico. Se hai modo, chiedi l’aiuto di un professionista del design di interni.
  • Pareti rivestite in mosaico. Avere le pareti del bagno rivestite in mosaico è una scelta meno invasiva della precedente. Anche in questo caso, tieni conto del fatto che l’impatto visivo sarà elevato. Le pareti del bagno occupano circa il sessanta per cento di tutto l’ambiente. Presta attenzione ad accordare il tuo mosaico con i pavimenti. In questo caso, le pareti rivestite in mosaico si accordano molto bene con una pavimentazione in gres porcellanato, o in parquet.
  • Mosaico su una parte della parete. Se ami il concept del mosaico, ma non sei disposto a rivestire interamente le tue pareti, puoi sempre scegliere di creare il mosaico solo su una parte di esse. In questo caso, puoi decidere di avere un mosaico astratto semplice, formato da tasselli colorati che si alternano tra di loro. Oppure, puoi provare a immaginare un mosaico che costituisce un disegno più complesso. Non esagerare, però. Il rischio è sempre quello di ottenere un risultato pacchiano e poco gradevole all’occhio nel complesso.
  • Riquadri alternati dietro ai sanitari. Un’altra idea per rivestire le pareti del tuo bagno è quella di alternare dei riquadri in mosaico in corrispondenza dei sanitari. Per esempio, puoi creare un effetto suggestivo con un riquadro in mosaico dietro al lavabo, che si ripete poi dietro al bidet o wc. L’importante è che i riquadri siano ben disposti nell’ambiente e si alternino in modo armonico con gli altri arredi e complementi di arredo. Il mosaico Hexagonal permette di creare questo effetto con facilità, grazie alle sue linee geometriche. In più, è realizzato al 59% in vetro riciclato e ti permette di avere classe rispettando l’ambiente.

Mosaico doccia: i vantaggi

Un mosaico per doccia è la soluzione giusta se hai deciso di decorare il tuo bagno seguendo questa tendenza. Le docce con mosaico permettono di ottenere uno stile estremamente contemporaneo e rendere l’esperienza della doccia unica e originale. In più, la doccia in mosaico ti consente di avere rimandi alle splendide maioliche, o a suggestioni più tradizionali.

La doccia con mosaico presenta molte caratteristiche positive, oltre alla sua bellezza estetica. I tasselli che compongono il mosaico sono facili da pulire, resistenti e duraturi. Puoi provare a scegliere un materiale idroresistente per assicurarti che la tua doccia in mosaico duri nel tempo. In questo caso, il consiglio è quello di prestare particolare attenzione alla laccatura del mosaico, per evitare che i suoi colori perdano la brillantezza originale con il passare degli anni.

Bagni moderni con mosaico: quale effetto vuoi ottenere?

Tutti i bagni moderni con mosaico giocano la loro carta vincente nel grande effetto visivo che essi sono in grado di suscitare. Per ottenere questo effetto, è opportuno rispettare alcune regole basilari del design di interni. Per esempio, si consiglia di scegliere due o tre colori fondamentali ancora prima di cominciare ad arredare il tuo bagno. Questa palette di colori varia in base alla sensazione che vuoi trasmettere e all’effetto che ti interessa ottenere.

  • Abbinamenti monocromatici. Rivestire il proprio bagno in mosaico con abbinamenti monocromatici è una scelta moderna e suggestiva. Puoi scegliere un solo colore e poi decidere tre tonalità dello stesso da utilizzare. Immagina un bagno rivestito con tasselli in scala di grigi. È sicuramente un effetto moderno da non sottovalutare!
  • Abbinamenti bicromatici. In questo caso, i rivestimenti saranno più movimentati. Scegli accuratamente i colori che vuoi abbinare, consultando una guida, o un esperto. Se vuoi che il tuo bagno abbia un aspetto contemporaneo, scegli dei colori brillanti ad alto impatto visivo.
  • Abbinamenti con tre colori o più. In generale, si consiglia di evitare di accostare più di tre colori insieme. Il rischio è quello di creare l’effetto “accozzaglia”. Se vuoi che il tuo bagno abbia molti colori, ma non sai da dove cominciare, prova a dare un’occhiata alle diverse suggestioni che si trovano in rete.

Un altro fattore da tenere in considerazione quando si sceglie il mosaico per il proprio bagno è il materiale dei tasselli. La scelta va operata in base al budget e all’effetto visivo che si desidera realizzare. Esistono tasselli in marmo, in pietra, in resina, in travertino e in acciaio. Puoi anche decidere di alternare tasselli realizzati in materiale diverso. Un’idea è quella di una parete rivestita con abbinamenti monocromatici in resina, dove un mosaico in pietra crea uno splendido disegno.

Se non sei tra i più fantasiosi, non disperare. Non dimenticare che in commercio esistono dei fogli di mosaico già assemblati che ti consentono di rivestire il tuo ambiente senza sforzo e senza troppe preoccupazioni. In questo modo, sarai sicuro di non sbagliare, anche se potrebbe venire a mancare quel tocco creativo che forse stai ricercando.

Contattaci o vieni a trovarci negli showroom Acquadolce, per ricevere una consulenza d’arredo personalizzata, su misura sulle tue esigenze.

Richiedi un appuntamento

    Acquadolce
    è un marchio del
    Gruppo Martinelli
    © 2023 Acquadolce

    C.F.- P.IVA – 00415390467

    PEC: martinellispa@pec.it  Numero REA: LU – 90871  Capitale Sociale: 1.500.000,00

    Privacy Policy Cookie Policy