Contattaci Contattaci: +39 0583 958655

Come si scelgono i sanitari

Ecco una breve guida su come si scelgono i sanitari perfetti per il tuo bagno. Che sia per una nuova costruzione o in occasione di un ristrutturazione, è sempre indispensabile e conveniente fare alcune valutazioni sulla tipologia di sanitari, water e bidet, da scegliere. Ma innanzitutto scopriamo quali sono i possibili vincoli che potranno già direzionarti verso l’acquisto di un genere piuttosto che di un altro:

  • posizione e misure degli scarichi già installati, soprattutto in una casa in fase di ristrutturazione parziale del bagno;
  • dimensioni della stanza da bagno e ingombro complessivo di tutto quello che ci deve stare dentro;
  • volume occupato dai sanitari che vorremmo idealmente prendere;
  • attenzione, i sanitari non hanno misure standard.

Ti sarà più facile capire come si scelgono i sanitari, se hai infatti verificato per tempo la possibilità per esempio di predisporre water e un bidet sospesi, se in una fase di nuova costruzione, che ti permette di installare gli scarichi adatti.

Nel caso invece di una ristrutturazione in corso, probabilmente dovrai adeguarti alle misure degli scarichi già presenti. Che vincoleranno di fatto, la scelta della tipologia di ceramiche, da adattare alle misure esistenti.

I sanitari che si scelgono, dovranno essere proporzionati al contesto della stanza, rispetto alla grandezza dei mobili e del bagno stesso. Altresì è importante verificare lo spazio di manovra possibile intorno ai sanitari stessi, che deve consentire la facilità dei movimenti di una persona.

Dopo le verifiche adatte per fare una prima selezione su come si scelgono i sanitari, ecco che ci inoltriamo sulla parte effettivamente più interessante, ovvero quella che ci permette di identificare tipologie, forma e stile di due accessori indispensabili per il tuo bagno, quali water e bidet.

Tipologie

Andando a valutare le tipologie possibili di ceramiche, ecco che diverrà semplice capire come si scelgono i sanitari. Dal punto estetico effettivamente lo si fa dalla loro forma ma il secondo vero step, dopo l’esclusione dei vincoli sopracitati, è decidere quali tra queste varianti di water e bidet fanno al tuo caso e al tuo bagno:

  • sanitari da appoggio e distanziati dal muro;
  • sanitari da terra a filomuro o a parete;
  • sanitari sospesi.

Da questa semplice lista si possono definire quindi le tre grandi caratteristiche che differenziano i sanitari tra loro, anche se poi ogni tipologia dovrà essere scelta e adattata in base alle misure e alle installazioni degli scarichi.

I sanitari da appoggio ma distanziati dal muro, sono le classiche ceramiche delle quali si intravedono le tubature fissate sul retro verso il muro. Sono dei sanitari che tendenzialmente hanno forme e stile standard e che, negli ultimi decenni, sono stati spesso sostituiti con vasi da bagno più moderni ma soprattutto che hanno la caratteristica di non avere a vista le tubature.

I fratelli più moderni di questo modello, sono i sanitari a filomuro, che sono comunque poggiati a terra ma hanno la predisposizione per essere fissati a filo con la parete. In questo modo le tubature vengono nascoste dalla struttura stessa del sanitario e rendono l’aspetto complessivo migliore ed esteticamente risolutivo.

Come si scelgono i sanitari mettendo a confronto queste prime due tipologie? Sicuramente il modello più classico, nonostante possa avere delle linee più sottili, diventa comunque leggermente più ingombrante, perché strutturato per mantenere una certa distanza dalla parete. Mentre il filomuro ha la caratteristica esattamente opposta, ovvero permette di recuperare dei centimetri di spazio, permettendo un attacco dello scarico più vicino al muro.

Di certo i più moderni e gettonati tra i sanitari sono invece quelli sospesi. Hanno la caratteristica di poggiare solamente sulla parete di fondo, permettendo uno spazio sottostante che dona spazio ottico alla stanza. Solitamente sono sanitari dai volumi più contenuti, dato che sono fissati solo a parete e non poggiati a terra.

Forma e dimensione

Se ancora non hai trovato risposta su come si scelgono i sanitari, ecco che forma e dimensione ti daranno probabilmente la giusta sensazione della “concretezza” che vorresti per il tuo water e per il tuo bidet.

La forma e la dimensione dei tuoi sanitari potrebbero essere scelte in base a questi semplici criteri:

  • mantenere equilibrato il contesto estetico creato dai mobili, dal box doccia e dagli accessori che inserirai nel tuo bagno;
  • trovare il giusto modello che rappresenti lo stile della stanza;
  • valutare gli spazi e le possibilità di movimento in base all’ingombro dei vasi da bagno;
  • prediligere sanitari di forme più ergonomiche in bagni di piccole dimensioni.

Le forme che si scelgono per i sanitari possono essere piuttosto stilizzate ed esili oppure al contrario letteralmente ciccione e tonde. Una caratteristica della forma di alcune linee di sanitari è lo spessore del bordo: magra o al contrario piuttosto massiccia. Nonostante ci possa essere l’idea che un vaso in ceramica da bagno sia uno uguale all’altro, in realtà la varietà di stili è veramente numerosa.

Per capire come si scelgono i sanitari, ecco che può essere utile stabilire se ami le forme classiche con dei bordi delineati, oppure se ami generi più affusolati e dalle forme delicate. Per bagni moderni ecco che forme piuttosto tondeggianti e anche di dimensioni vistose, possono essere una bella soluzione creativa.

Spesso il sedile del vaso da bagno può avere una forma sottile e viene associato ad un water dalle dimensioni importanti. Sono scelte che accostano volutamente due caratteristiche diverse, che insieme si compensano.

La dimensione che può assumere un water o un bidet è dettata spesso anche dalla tipologia di sanitario scelto. Associare a un tipo di modello una determinata forma e dimensione, è di solito una scelta che viene fatta da molteplici produttori.

Stile

Lo stile dei sanitari può essere valutato anche fine a sé stesso. È vero che in genere si punta all’equilibrio, come oltretutto consigliato in precedenza, mantenendo la scelta sulla tipologia della forma, per esempio se squadrata o tonda. Ma effettivamente per capire come si scelgono i sanitari, una buona alternativa è creare un ambiente dinamico con qualche fattore che stabilisca e doni alla stanza una personalità diversa e non omologata.

Un bagno con sanitari di stile potrebbe essere quello in cui si sceglie un water e un bidet di un colore che si discosta dalla solita gamma. Oppure puoi valutare di stupire con i dettagli, scegliendo uno stile dai volumi contrastanti rispetto all’arredamento che c’è in bagno.

Richiedi un appuntamento


Acquadolce
è un marchio del
Gruppo Martinelli
© 2022 Acquadolce

C.F.- P.IVA – 00415390467

PEC: martinellispa@pec.it  Numero REA: LU – 90871  Capitale Sociale: 1.500.000,00

Privacy Policy Cookie Policy