Contattaci Contattaci: +39 0583 958655

Tutte le tipologie di box doccia

Per trovare lo stile giusto, tra tutte le tipologie di box doccia che esistono sul mercato, ecco una guida alla scelta dettagliata, il modo migliore per poter scegliere.

Il primo consiglio che diamo, per avere la tipologia di box doccia più adatta per il proprio bagno, è quello di verificare gli spazi della stanza e capire, anche insieme ad un professionista del settore, quale sia il modello più adatto. Praticità e funzionalità sono due aspetti da tenere in considerazione, ma senza tralasciare estetica e bellezza, dettate anche da dettagli, come la scelta dei materiali.

Per arredare il tuo bagno, puoi scegliere una tra le seguenti tipologie di box doccia:

  • angolare;
  • a tre lati;
  • walk in;
  • a soffietto.

Le soluzioni sono numerose e, nonostante le dimensioni dei box doccia sono predefinite secondo determinati standard, è assolutamente possibile trovare tipologie di box doccia da farsi realizzare su misura.

Di seguito, vediamo ogni tipo di box doccia sopra elencato, per capirne caratteristiche e particolarità.

Angolari

Le tipologie di box doccia angolari sono quelle più pratiche da utilizzare in una nicchia o in un angolo della stanza da bagno. Sono composte da due pannelli, fissati entrambi lateralmente al muro.

Grazie allo spazio del bagno o a personali necessità, puoi scegliere una soluzione di box doccia angolare, che vede un pannello fisso da un lato e la porta battente dall’altro. Oppure, valutare il tipo di box doccia con pannelli scorrevoli solo da un lato o da entrambe le parti. In base alla tipologia di box doccia angolare preferito, il materiale dei pannelli che lo compongono spesso variano per praticità: su ante scorrevoli, un materiale come il vetro stampato o serigrafato può essere la soluzione semplice ma ideale. Mentre per un box doccia angolare con porta battente, un vetro temperato e satinato è il giusto compromesso tra versatilità ed estetica.

I box doccia angolari sembrano essere vincolati a causa del poco spazio ma, se la grandezza del bagno lo permette, si può valutare una forma diversa da quella quadrata o rettangolare, andando su tipologie di box doccia più stondate o con forme geometriche particolari.

Attenzione anche ai dettagli, come i profili per il box doccia: in alluminio anodizzato, cromati o verniciati, ognuno ha un effetto estetico diverso.

A tre lati

La doccia caratterizzata dal box a tre lati è una variante molto particolare, scelta solitamente per arredare bagni spaziosi, dove è possibile mettere in evidenza l’estetica di questa tipologia di box doccia. Con questa soluzione, i pannelli in vetro sono fissati ad una sola parete, lasciando a vista tre lati interi del box doccia. Anche per questa tipologia, è possibile optare per una porta battente o una porta scorrevole. È importante scegliere un materiale più resistente e rigido, come per esempio il cristallo temperato, per avere, nei pannelli fissi a tre lati, un sostegno solido e sicuro. In questo caso, lo spessore del cristallo può variare in base alle esigenze, non solo estetiche bensì anche pratiche, per un utilizzo del box doccia a tre lati sicuro e pratico. Il pannello in cristallo, oltre ad essere consigliato per le parti statiche del box doccia, è una versione di vetro che, nel caso in cui si dovesse rompere, si sgretola su sé stesso, evitando grossi pericoli a cose e persone. Per tipologie di box doccia di questo tipo, se non ci sono particolari vincoli di spazio, la loro realizzazione può essere particolarmente dinamica e adattabile a forme e dimensioni, anche personalizzate.

Walk in

Tra le tipologie di box doccia più moderne, la walk in è di sicuro quella che si presta a bagni con arredi di design e dettagli all’avanguardia. Questa tipologia di box, non prevede la porta, né a battente né scorrevole, ma è realizzata ad angolo o fissata solo su una parete, ma senza porta di chiusura. In questo caso, quindi, il box doccia walk in è caratterizzato da uno o due pannelli fissi (a seconda della posizione), agganciati al muro solo da una parte. Per garantire la massima funzionalità per questo tipo di doccia, il pavimento, e il piatto doccia stesso, sono inclinati in modo più evidente verso lo scarico, per evitare la fuoriuscita di acqua nel bagno. Inoltre, le dimensioni di questi box doccia, non possono essere particolarmente ristrette, ma abbastanza grandi da permetterne l’utilizzo nel modo più pratico possibile e avere abbastanza spazio di movimento all’interno. La forma rettangolare è la migliore per la tipologia di box doccia walk in perché rispetta linee più essenziali e moderne, che donano ad una docca openspace come questa. Anche in questo caso, materiali come il vetro o il cristallo temperato sono molto adatti: la versione trasparente permette di ottenere un effetto più spazioso e luminoso, con l’assenza di profili a vista, inoltre, si risalta ancora di più l’effetto walk in del box doccia.

A soffietto

La tipologia di box doccia a soffietto è la soluzione salvaspazio per eccellenza. Soprattutto per bagni piccoli o con nicchie dalle misure più ristrette, dove è possibile solamente mettere una porta di chiusura, che non preveda la classica apertura a battente e nemmeno quella scorrevole. La prerogativa, in questo caso, è lasciare più spazio possibile, soprattutto in fase di entrata e di uscita dalla doccia. Pertanto, l’opzione del box doccia a soffietto, è la scelta migliore da fare in casi di necessità come questi. Per questa tipologia, è utile scegliere box doccia a soffietto con materiali pratici e leggeri, come il PVC, che permettono la massima comodità nell’aprire e chiudere le antine una sull’altra. La scelta di questa tipologia di box doccia è adatta anche per bagni di servizio o lavanderia, in luoghi dove l’interesse è la praticità degli spazi. I box doccia come questi, hanno classici profili in plastica o alluminio leggero, per non interferire particolarmente con il sistema, a soffietto, di chiusura.

Vieni nel nostro showroom a scoprire le tipologie di box doccia che si montano senza la necessità di siliconi, con profili estensibili, per una migliore adattabilità, o con cristallo temperato con trattamento ideal clean, per evitare gocce e aloni.

Richiedi un appuntamento

    Acquadolce
    è un marchio del
    Gruppo Martinelli
    © 2022 Acquadolce

    C.F.- P.IVA – 00415390467

    PEC: martinellispa@pec.it  Numero REA: LU – 90871  Capitale Sociale: 1.500.000,00

    Privacy Policy Cookie Policy