Riscalda con stile la tua casa: il termoarredo
TAGS: , , - Data: 1 settembre 2017

In questo blog focus on: il termoarredo! Forse non lo sai, ma i nuovi prodotti per riscaldare i tuoi ambienti sono davvero belli e innovativi, sembrano sculture astratte anche se sono ideati per uno scopo molto funzionale.

La tendenza attuale in fatto di riscaldamento della casa si indirizza verso due differenti soluzioni:

Il riscaldamento a pavimento
Dove la “tecnologia riscaldante” scompare completamente sotto il pavimento (ed è bellissimo perché consente massima libertà nel posizionamento degli arredi) ma non sempre può essere realizzato.

Il termoarredo
In questo caso gli elementi scaldanti vengono valorizzati al massimo e assumono davvero valenze estetiche inaspettate o addirittura configurabili a piacimento. Niente a che vedere con i radiatori che vedevamo in casa della nonna!
Se necessario in alcuni ambienti, queste due tipologie (pavimento e termoarredo) vengono utilizzate insieme- come nella stanza da bagno, per esempio – dove in genere si prevede oltre al riscaldamento a pavimento, uno scaldasalviette; in questi casi l’utilizzo contemporaneo può essere indispensabile per raggiungere il comfort di temperatura ottimale.
Alcuni modelli sono molto adatti alle ristrutturazioni perché sebbene innovativi nei materiali e nelle forme, hanno appositamente interassi standard (come il modello Agorà, collezione TUBES).
Non dimentichiamoci che prima di tutto infatti il termoarredo è un elemento funzionale che nasconde spesso una grande ricerca tecnica condotta in parallelo su materiali , processi di lavorazione, forme e dimensioni.

Partiamo dai materiali con cui posso essere realizzati, i principali sono due:

L’alluminio:
Consente grande creatività e la realizzazione di forme particolari che possono essere: una ripetizione di un modulo base, profili uniti tra loro o ancora lastre ipersottili che fanno da vere e proprie lastre radianti plasmabili addirittura sotto forma di una panca incredibile.

Coll. Elemnts, mod. Square Bench, Design Ludovica + Roberto Palomba
Coll. Elements, mod. Soho, Design Ludovica + Roberto Palomba
Coll. Elements, mod. Square, Design Ludovica + Roberto Palomba

Acciaio verniciato:
Dal grande potere scaldante, in genere si presenta in moduli tubolari dall’aspetto più lineare, ma può essere reinterpretato in modo molto creativo, guardare per credere.

Coll. Elements, mod. TBT, design Ludovica + Roberto Palomba
Coll. Elements, mod. Trame, design Stefano Giovannoni
Coll. Elements, mod. Milano, design Astori+ De Ponti

Esistono vari tipi di funzionamento, spesso lo stesso modello di termoarredo è disponibile in diverse varianti sia di montaggio che di funzionamento: montaggio verticale, orizzontale, a terra, a parete e in alcuni casi free-standing.
Il funzionamento invece può essere idraulico o elettrico.
Ultima nota, non da poco, è che anche nel funzionamento idraulico, rispetto ai radiatori tradizionali, i nuovi modelli (come il mod. Soho) sono stati disegnati per avere al loro interno un basso contenuto d’acqua, fino al 75% in meno rispetto ad un radiatore tubolare tradizionale, garantendo una resa termica inalterata.
Potete scegliere ora, il termoarredo che più amate, troverete di sicuro quello che fa per voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Acquadolce
è un marchio del
Gruppo Martinelli
© 2017 Acquadolce

C.F.- P.IVA – 00415390467

PEC: martinellispa@pec.it  Numero REA: LU – 90871  Capitale Sociale: 1.500.000,00

Privacy e Cookie Policy