Il Design incontra l’ambiente bagno
TAGS: , , , , - Data: 16 settembre 2019

Un nuovo concept di superfici che reinterpreta l’organicità del cemento

Lea Ceramiche propone un nuovo modo di interpretare il design in bagno con Zoom, la sua linea di superfici  design in ceramica firmate da Fabio Novembre che arricchiscono e ampliano l’impianto decorativo della collezione Concreto, lanciata con grande successo lo scorso anno.

L’attitudine di Lea Ceramiche a sperimentare nuovi linguaggi espressivi sulla materia ceramica si è nel tempo trasformata in visione creativa, volta a realizzare prodotti interpreti e precursori di nuove tendenze e stili.

Si consolida così un tratto profondo e distinto del brand, che è capace di governare il tema design attraverso una proposta continua di soluzioni riconoscibili e apprezzate anche dal pubblico più esigente

 

Dimenticate le vecchie piastrelle: ecco le superfici design

La profonda conoscenza del materiale, supportata dalle tecnologie più all’avanguardia e la collaborazione con designer e figure professionali tra i più influenti della scena internazionale, hanno generato superfici iconiche, con un’identità ben precisa in grado di influenzare i gusti del momento.

Ed è questo il caso della collaborazione con l’architetto e designer Fabio Novembre che, oltre a importanti progetti architettonici realizzati con il brand modenese, ha firmato lo scorso anno la collezione Concreto, riproduzione iperrealistica delle superfici design cementizie su cui il designer ha immaginato pattern e decori di ispirazione organica e geometrica.

Lea Ceramiche piastrelle concreto  Acquadolce-LEA--piastrelle-concreto-zoom

 

Io sono un sognatore, ma nella vita sono stato Concreto solo per Lea Ceramiche– afferma Novembre – in questo senso l’ispirazione per Zoom arriva dalla chimica, una scienza esatta che permette di comprendere i dati più intimi degli elementi. È come se la materia possedesse al suo interno una carta d’identità, dei codici naturali che la inquadrano e la descrivono.

Questa struttura molecolare, invisibile per l’occhio umano, ci nega un rapporto più intimo con il materiale stesso.

Zoom diventa allora un artificio che consente di penetrare la natura del cemento e delle sue componenti organiche. Zoom è un potente microscopio che ci permette di analizzare le imprevedibili geometrie della natura.”

La proposta

I motivi grafici di queste superfici design vengono proposti in formato 60×60 cm, ideali per comporre veri e propri tappeti decorati. E’ presente anche il più classico formato 20×20 cm, che reinterpreta in chiave inedita la tradizionale forma decorativa delle cementine.
Una varietà di grafiche da posare a pavimento o a parete in maniera randomica, consente di dare allo spazio un’impronta decisamente contemporanea, decorativa e distintiva.

Acquadolce-LEA-piastrelle-concreto  LEA piastrelle Concreto Zoom

Concreto

Zoom rappresenta in chiave macro quattro pattern che riflettono sull’organicità del cemento – Reef, Dry, Foam, Tide – estremizzati attraverso un tratto vigoroso e ingigantito. Per queste superfici design, i motivi grafici vengono proposti in formato 60×60 cm per comporre veri e propri tappeti decorati. Oltre che nel più classico formato 20×20 cm che reinterpreta in chiave inedita la tradizionale forma decorativa delle cementine.

 

Vuoi scoprire di più sui prodotti Lea Ceramiche? Clicca qui oppure vieni in uno dei nostri showroom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Acquadolce
è un marchio del
Gruppo Martinelli
© 2017 Acquadolce

C.F.- P.IVA – 00415390467

PEC: martinellispa@pec.it  Numero REA: LU – 90871  Capitale Sociale: 1.500.000,00

Privacy e Cookie Policy